Presentata al Mugello la seconda edizione dell’FMI Camp, il campus organizzato dalla Federazione Motociclistica Italiana e dal Moto Club Spoleto.

 

L’FMI Camp si svolgerà all’Autodromo polifunzionale dell’Umbria di Magione (Perugia), la cui collocazione geografica, proprio al centro della penisola, lo rende facilmente raggiungibile da ogni parte d’Italia e proprio per questo, oltre alla consistente attività sportiva, la struttura è utilizzata da diverse scuole di pilotaggio e da varie manifestazioni legate al mondo delle due e quattro ruote.

L’ FMI Camp si terrà nel periodo che va dal 16 al 20 Luglio 2018 (e quindi durante la pausa scolastica estiva), per una durata complessiva di 5 giorni consecutivi (dal lunedì al venerdì). Si rivolge a tutti i ragazzi di età compresa tra gli 11 ed  i 18 anni, muniti di licenza agonistica FMI. Ecco un programma di massima dei cinque giorni di corso:

Primo giorno: metodologia dell’allenamento e dell’alimentazione

Secondo giorno: fondamentali tecnici velocità e seminario sull’alimentazione

Terzo giorno: allenamento velocità e seminari

Quarto giorno: tecnica allenamento corsa/bicicletta e allenamento alla pratica del fuoristrada

Quinto giorno: consegna diplomi di partecipazione e shooting fotografico

L’obiettivo che si intende raggiungere è quello di perfezionare le tecniche di guida e l’approccio alla metodologia dell’allenamento e dell’alimentazione. Il Camp si inserisce nelle numerose manifestazioni che il Moto Club Spoleto dedica ai più giovani, per aiutarli sia nell’approccio che durante lo svolgimento della attività sportiva motociclistica.

La docenza sarà costituita da:

  • Tecnici iscritti all’albo federale FMI (tecnici velocità ed un tecnico fuoristrada)
  • Preparatore atletico iscritto all’albo federale FMI (laureato in scienze motorie e sportive)
  • Fisioterapista riconosciuto (Iscritto A.I.F.I. )
  • Rappresentanti aziende del settore per seminari giornalieri.

Per quanto riguarda le moto utilizzate in pista il Moto Club Spoleto ha stipulato un accordo con l’azienda Ohvale che metterà quindi a disposizione dei partecipanti motociclette da competizione modello GP0.

L’Autodromo polifunzionale dell’Umbria dispone di un’area adibita alla didattica ed all’educazione stradale, adatta quindi ad effettuare corsi specializzati. La palazzina VIP, due sale briefing, una piscina e due campi da calcio, faranno parte della struttura messa a disposizione dei giovani partecipanti.

L’organizzazione del Motoclub Spoleto potrà contare su:

– Responsabile area Tecnica: Roberto Sassone

– Responsabile area Atletica / Fisioterapica: Marco Di Marcello

– Tecnico Federale Velocità: Massimo Roccoli

– Tecnico Federale Fuoristrada: Andrea Benedetti

– Medico Federale: dott.ssa Giovanna Landi (con ambulanza attrezzata)

– UDP: n°6 Ufficiali

– Ambulanza attrezzata tipo A: croce rossa Perugia

– Operatore Video: Luigi Pastore

– Fotografo: Giorgio Pannacci

Daniele Cesaretti – Presidente Moto Club Spoleto: “Quello dell’FMI Camp è un progetto ideato, realizzato e fortemente voluto dal Moto Club Spoleto, che si inserisce in modo naturale nella nostra politica di promozione dello sport motociclistico rivolta ai giovani. Siamo molto soddisfatti di come si è svolta la prima edizione e siamo certi che il successo di questa manifestazione si rinnoverà non solo quest’anno, ma anche in quelli a venire”.

Roberto Papini – Amministratore Delegato Autodromo dell’Umbria: “L’Autodromo dell’Umbria è veramente lieto di proseguire in questa iniziativa eccellente per i giovani piloti, in collaborazione con il MC Spoleto, con cui il rapporto è continuo. La nostra struttura si presta perfettamente a questa tipologia di attività, grazie alla sua area tecnica per le bici, i campi da calcetto, la piscina e anche il mini circuito per l’allenamento in pit-bike”.

Partner tecnici